Scopri i 14 Modelli di Business Anticrisi Sconosciuti dal 99% delle Persone, Esperti Inclusi => Clicca Qui

Hide
Show
concentrazione

Concentrazione è una delle risorse o abilità che vanno coltivate, proprio come si coltiva una pianta. Questo, soprattutto attualmente diventa essenziale, in quanto ci siamo spostati da una società fondata sulla comunicazione (dove importante era comunicare, dal face to face all’era del computer o gruppi di auto aiuto), ad una società fondata sull’informazione. Oggi è divenuto essenziale essere informati, e questo comporta un surplus di informazioni.

Tutti cercano sempre maggiori informazioni, soprattutto tramite la rete. In tal modo anche l’attitudine della Mente va assumendo una nuova conformazione dedita a ricevere input veloci tra cui dover scegliere, e così facendo si è sottoposti ad uno sminuire della concentrazione a favore dell’immagazzinare anche senza elaborazione. Un classico esempio è quando si lavora che si va spesso a controllare la propria posta elettronica, o si va su facebook per sapere cosa succede in altri posti o ad altre persone. Quando si lavora al proprio Pc si continua ad avere skype, facebook e vari social network sempre aperti, o anche quando si passeggia si guardano di continuo gli aggiornamenti sul proprio telefonino.

Da un lato l’immane mola di informazioni è un bene, in quanto ognuno risulta essere sempre più informato su vari argomenti. D’altra parte, tutto ciò comporta una perdita di concentrazione in quanto si passa da una informazione ad un altra mantenendo un attenzione di superficie senza avere la possibilità di approfondire. Mi capita spesso assistere ai discorsi di molte persone, in particolare dei giovani, i quali passano da un argomento all’altro senza soffermarsi a riflettere su cosa si dice.

Ciò non toglie che si può avere invece la possibilità di allenarsi ad assumere una concentrazione più consistente che aiuta ad approfondire e rimanere focalizzati sulle proprie attività o interessi, in modo da delineare fasi alterne tra stati di alta concentrazione e stati di solo acquisizione. Credo sia molto importante non sottovalutare tali stati in modo da utilizzare la risorsa della concentrazione quando occorre.

E’ fondamentale l’utilizzo della concentrazione in quanto aiuta ad essere più attivi mentalmente senza procurarsi stress. Infatti nell’attività sportiva gli atleti hanno sviluppato tale risorsa che utilizzano nei momenti di gara, rimanendo nello stesso tempo con un soglia alta di sopportazione allo stress.

Come sviluppare la concentrazione?

Un metodo funzionale e non molto impegnativo che tutti possono apprendere sono le tecniche di Meditazione.

A questo punto voglio indicare una delle tecniche che viene utilizzata a tale proposito che risulta essere straordinaria per i suoi benefici:

la tecnica consiste

Sblocca il contenuto con un Mi Piace, un Tweet o un G+

nell’ imparare ad utilizzare la respirazione in modo particolare. Come prima cosa è fondamentale farla due volte al giorno per circa 15/20 minuti. In particolare la mattina appena svegli e durante una pausa nel pomeriggio o sera.

Trovati un posto tranquillo dove non si è disturbati per nessun motivo e spegni telefonino e qualsiasi altra fonte che richiama l’attenzione. Siediti su una sedia e metti le mani poggiate sulle gambe. Mi raccomando di non accavallare i piedi. Importante è che tocchino il pavimento con la pianta.

La tecnica consiste nella coordinazione tra respirazione e contare dentro di se da uno a dieci. Si inizia con inspirare con il naso e si conta uno, si trattiene per pochi secondi l’aria nel basso addome e poi quando si espira con la bocca si conta due. Quindi i momenti di inspirazione sono 1,3,5,7,9. Mentre i momenti di espirazione sono 2,4,6,8,10. Arrivati al 10 si ricomincia di nuovo da uno con l’ispirazione.

Quando si inizia le prime volte, può capitare che mentre si conta e si respira si perde il conto o si tende ad addormentarsi. Questo non è un problema e se dovesse capitare si ricomincia il conteggio da uno. Tale tecnica crea prima di tutto uno stato di rilassamento che aiuta la concentrazione e soprattutto allena la Mente a svilupparla. Con il passare del tempo si inizia a rimanere presenti mentre si respira e si conta senza tendere ad addomentarsi o confondersi

Nel caso tu volessi conoscere la Meditazione e approfondire ti consiglio questo link

 

    Nome:
*  Your Email Address:

Email marketing di Autoresponder3X

Riguardo all'autore

Gennaro Ponzo è Laureato in Sociologia, libero Ricercatore nell'ambito della Crescita Personale e Spirituale. Ha unito la propria passione ed attività professionale come Counselor, Formatore e Trainer di Meditazione. Scrive e produce prodotti on-line, organizza giornate di Training di Meditazione, Seminari di Crescita Personale e Spirituale in tutta Italia. Vive a Firenze. Se vuoi conoscerlo puoi seguirlo su latuametamorfosi o scrivi un commento qui sotto.

Facebook Comments

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi richiesti sono marcati con *.

Videoconferenza Gratuita

AVATAR3X

Articoli Recenti

Continua a Seguirci

Top

    Nome:
*  Your Email Address:

Email marketing di Autoresponder3X